Analisi e studio stratigrafico

  

La campagna diagnostica effettuata in occasione del WS sulle pareti interne del palazzo in calle San Ignacio ha permesso di evidenziate principalmente gli aspetti materici di alcuni frammenti di colore, testimonianza di antichi apparati decorativi dei quali si era persa traccia e fenomeni di degrado dovuto alla formazione di cristallizzazioni saline su una decorazione ad affresco recentemente realizzata dai restauratori cubani al primo piano dell’edificio.
Sono state osservate sullo schermo di un personal computer immagini rilevate con stereo microscopio digitale Dino light 60X di alcuni frammenti originali, ancora esistenti, individuati in stratificazione sia sulle murature che su gli antichi elementi lignei. La campagna diagnostica è stata seguita con particolare interesse dai funzionari del centro de formacion para la restauracion y el disegno e da numerosi allievi della scuola di restauro. L’indagine ha permesso di approfondire alcuni aspetti dell’apparato cromatico che le superfici interne dell’edificio potevano presentare. I colori rinvenuti potrebbero essere il punto di riferimento per una riproposizione delle colorazioni delle pareti e degli elementi lignei in una visione di recupero filologico dell’edificio e potrebbero inoltre essere riprodotti su tavole tematiche, da esporre a conclusione dei lavori, descrivendo così gli aspetti che hanno contrassegnato il palazzo nei vari passaggi storici.

[di Mariano Cristellotti]

   

Potresti essere interessato a...