Sistema di monitoraggio per un edificio religioso

 

Nel programma di salvaguardia del Patrimonio dei monumenti ed edifici più rappresentativi è stato inserito il Santuario della Madonna delle Lacrime, in Siracusa. Esso è realizzato in calcestruzzo a vista ed è costituito da una cripta, una grande sala a livello “terra” di circa 4000 m2, ed una copertura imponente adagiata su 22 pilastri in c.a., Il diametro di base della “cupola” è di 71,40 m e l’ altezza è di 74,30 m.
La regione è a rischio sismico medio-alto e nel 2006 con un intervento di mitigazione del rischio gli appoggi originari sono sostituiti  con  elementi dissipatori di energia, attraverso il sollevamento dell'intera cupola. Boviar ha installato un sistema di monitoraggio distribuito sulla struttura integrando differenti sensori  per il controllo degli spostamenti, (fra cupola e fondazione, la misura del vento e accelerazioni. con sistema di controllo in continuo  e il collegamento al sistema centrale dell'Osservatorio Sismico delle Strutture della Protezione Civile ed al Dipartimento di Ingegneria Strutturale dell'Università degli Studi di Napoli Federico II).