Il cantiere di restauro dell’architettura moderna. Teoria e prassi

Lunedì, 14 Gennaio, 2019
Assorestauro, MIBAC, restauro, firenze, architetti, rfi, muzio, terragni, piacentini, concrete, xx century, xx secolo, cemento, razionalismoAssorestauro, MIBAC, restauro, firenze, architetti, rfi, muzio, terragni, piacentini, concrete, xx century, xx secolo, cemento, razionalismoAssorestauro, MIBAC, restauro, firenze, architetti, rfi, muzio, terragni, piacentini, concrete, xx century, xx secolo, cemento, razionalismoAssorestauro, MIBAC, restauro, firenze, architetti, rfi, muzio, terragni, piacentini, concrete, xx century, xx secolo, cemento, razionalismoAssorestauro, MIBAC, restauro, firenze, architetti, rfi, muzio, terragni, piacentini, concrete, xx century, xx secolo, cemento, razionalismoAssorestauro, MIBAC, restauro, firenze, architetti, rfi, muzio, terragni, piacentini, concrete, xx century, xx secolo, cemento, razionalismoAssorestauro, MIBAC, restauro, firenze, architetti, rfi, muzio, terragni, piacentini, concrete, xx century, xx secolo, cemento, razionalismo

Le Pubblicazioni di Assorestauro:

Il cantiere di restauro dell’architettura moderna. Teoria e prassi, Nardini Ed., Firenze, 2018

“Perché e come restaurare un’architettura moderna? Dalla tutela alla progettazione attraverso un processo di conoscenza indispensabile per approdare al cantiere con il supporto delle più nuove tecnologie disponibili nel settore. In un percorso articolato tra teoria e pratica. Il volume affronta il tema del restauro per l’ampio patrimonio costituito dall’Architettura Moderna, testimonianza di quel ‘900 caratterizzata da materiali “altri” rispetto a quelli del tradizionalmente utilizzati nei secoli passati.

La presente pubblicazione scaturisce da un percorso formativo promosso dall’Ordine degli Architetti PPC di Firenze con la Fondazione Architetti Firenze, e Assorestauro, e raccoglie alcuni tra i numerosi contributi presentati durante l’attività formativa che ha visto susseguirsi lezioni teoriche e attività pratiche, svolte presso la Centrale Termica della Stazione di Santa Maria Novella a Firenze, resa disponibile per l’occasione da RFI e Grandi Stazioni.

Illustri esponenti del mondo del restauro architettonico italiano, provenienti dall’ambito istituzionale e accademico, riconosciuti professionisti ed esperti qualificati del mondo aziendale specializzato in questo settore, hanno delineato un percorso di approfondimento che costituisce una traccia di buona pratica con specifica attenzione all’Architettura Moderna.

Una panoramica sulle questioni di identificazione e tutela del patrimonio dell’ultimo secolo, con alcuni illustri casi studio, precede una serie di contributi più tecnici che approfondiscono la conoscenza dei materiali del ‘900 e le modalità di diagnostica per lo stato di conservazione e le problematiche strutturali degli edifici. Tecnologie di rilievo e utilizzo di nuove tecniche per conservare le superfici, consolidare le strutture e operare per il loro adeguamento sismico cono alcune delle tematiche che il volume illustra con un ricco corredo di immagini tratte da numerosissimi cantieri.”

A cura di:
Annalisa Morelli – Assorestauro
Silvia Moretti – Ordine Architetti PPC Firenze
e Fondazione Architetti Firenze

Pagine 192, brossura con bandelle, cm 21×27, illustrato a colori, anno 2018

Per acquisti : Nardini Editore


INDICE:

Introduzione
Annalisa Morelli

Presentazione
Silvia Moretti

La tutela e la progettazione tra conservazione e innovazione, recupero e valorizzazione

Perché restaurare il “moderno”?
Giovanni Carbonara

Strumenti normativi per la tutela dell’architettura del Novecento, tra moderno e contemporaneo
Carla di Francesco

Un approccio innovativo per il recupero dell’architettura moderna
Mario Cucinella

Il restauro del moderno. Spunti e domande
Nicola Berlucchi

La Stazione di Santa Maria Novella. Tutela o valorizzazione
Ezio Godoli

Centrale Termica della Stazione S. Maria Novella. Restauro dei camini e delle strutture metalliche e recupero funzionale dei volumi del ciclo del carbone
Fabrizio Falli

Restauro dell’architettura razionalista in Romagna. Strategie di intervento alla Casa del Balilla di Forlì
Marco Pretelli, Giulia Favaretto, Leila Signorelli

Il Razionalismo Lariano tra storia, restauro e promozione. Il ruolo dell’Ordine degli Architetti di Como
Michele Pierpaoli

Valorizzazione e fruizione dell’Architettura Moderna. Il caso di Ivrea e il Museo a cielo aperto in Città-MaAM
Enrico Giacopelli

Il restauro conservativo della Ca’ Brutta di Giovanni Muzio a Milano
Anna Raimondi

Leonardo Savioli a Firenze. Il restauro dell’edificio per appartamenti in via Piagentina
Roberto Masini

Il processo della conoscenza e le nuove tecnologie di intervento

Materiali del ‘900. Caratteristiche e problematiche di intervento
Rita Fabbri

Conoscere le patologie di degrado dei materiali dell’architettura moderna. I materiali cementizi della prima metà del Novecento
Elisa Franzoni

Il processo di analisi e conoscenza della superfici. Caratteristiche tecniche e materiali dell’edilizia moderna
Rossana Gabrielli, Francesco Dell’Armi

La conoscenza strutturale. Problematiche e modalità di approccio
Alessandro Bozzetti

Un nuovo approccio alla conoscenza delle strutture. dalle indagini non invasive alle verifiche dirette mirate
Annalisa Morelli

Le nuove tecnologie applicate al rilievo architettonico di edifici e la restituzione tridimensionale del rilievo utilizzabile per la progettazione BIM
Francesco Pagani

Le strutture lignee nell’architettura moderna. Tipologie e valutazione del loro stato di conservazione
Massimo Mannucci

Tecniche innovative per l’adeguamento sismico di strutture in calcestruzzo armato
Pasquale Crisci, Gennaro di Lauro, Gianfranco Laezza

Sistemi in FRP e FRCM per il miglioramento e adeguamento strutturale di elementi in calcestruzzo armato
Gianluca Ussia

Tipologie di malte e di conglomerati cementizi. Utilizzo strutturale e non strutturale
Giancarlo Grillini

Interventi per il “restauro” dell’architettura moderna. Il caso del grattacielo Pirelli a Milano
Matteo Venturini, Davide Bandera

Diagnostica in sito con laboratorio mobile e saggi di campionatura. L’approccio scientifico alla pulitura lapidea
Dario Benedetti

La pulitura laser per la conservazione dei beni culturali
Laura Bartoli

La conservazione delle superfici decorate dell’edilizia moderna. Pietre artificiali e casi di restauro del restauro
Rossana Gabrielli, Adele Galetti

Appendice
Programma del corso