Partecipazione a Bressanone

Assorestauro presenta il progetto Cuba

  

Il progetto in corso a Cuba sarà presentato al consueto appuntamento annuale di Bressanone il prossimo 27 giugno. Dopo l’esperienza dello scorso anno e l’accettazione del caso di studio di Casa Garibaldi, presentato nell’edizione dedicata a ‘Eresia ed ortodossia del restauro’, anche per il 2017 Assorestauro ha presentato una propria candidatura di partecipazione.
“A new age of cooperation: Cuba, from restoration to sustainability” è il titolo della memoria presentata, ed accettata nella sezione poster.

I temi della XXXIII° edizione del Convegno Internazionale Scienza e Beni Culturali, dal titolo “Trasferimenti, Contaminazioni, Ibridazioni”, sono scaturiti direttamente da quanto trattato lo scorso anno e dall’evidente necessità di affrontare un argomento importante quale quello delle nuove frontiere del restauro.
Secondo quanto delineato dal Comitato organizzatore in fase di presentazione della nuova edizione: “Si tratta di riflettere sulle possibilità di trasferire i risultati delle ricerche e delle esperienze maturate da lungo tempo nel settore del restauro, in ambiti più vasti. Gli obiettivi sono quelli di orientare ed estendere anche a beni non tutelati, dalla piccola alla grande scala, metodologie, prassi e tecniche del restauro e della conservazione, attraverso processi di aggiornamento ed ibridazione.
I contributi [dovranno affrontare] con esempi, esperienze, casi di studio ed elaborazioni teoriche, il più ampio ventaglio di riflessioni su temi quali:

  • Intervenire sull’esistente e non solo sui beni culturali
  • Rigenerazione, riciclo e RI.U.SO
  • Reverse engeneering
  • Materiali, prodotti e tecniche innovative
  • Tecnologie semplificate per i nuovi ambiti di intervento e per le attività su grande scala
  • Metodologie di indagine specifiche
  • Educazione e formazione nelle nuove prospettive
  • Carte del Restauro, istruzioni o linee guida? “

 

PER PROGRAMMA E INFO AGGIUNTIVE > scienzaebeniculturali.it