graphite.srl

Dettagli socio

GRAPHITE S.R.L.

 
Archivolti dal 1946 è sinonimo di professionalità, esperienza e profonda conoscenza di materiali e tecniche costruttive.
L’attività pluridecennale dell’azienda, fondata dall’ing. Giuseppe Archivolti come ditta individuale ed attualmente guidata in veste rinnovata dal figlio Raffaele, è strettamente legata alla città di Napoli ed alla sua storia: numerose, infatti, le rilevanze architettoniche su cui tecnici e maestranze sono intervenuti.

Uno dei maggiori interventi eseguiti su un bene tutelato per il rilevante interesse storico – artistico, è stato effettuato sulla monumentale Reggia di Capodimonte. Costruita nel XVIII secolo, è stata oggetto di complicati lavori di adeguamento alle normative antinfortunistiche per dipendenti e visitatori.
Il lavoro è risultato particolarmente impegnativo poiché si è dovuto impostare su una struttura antica e dalle dimensioni notevoli e su un sistema moderno di tubazioni, macchinari ed impianti.
Altra problematicità brillantemente superata, la customizzazione delle porte tagliafuoco delle sale espositive, tutte di formato non convenzionale poiché pensate per la movimentazione di quadri molto grandi. Durante ogni fase di intervento si è riusciti ad assicurare la piena fruibilità di tutte le 126 sale.
Nel corso dei lavori, sono stati inoltre recuperati alcuni affreschi ritrovati sotto stratificazioni di intonaco in ambienti oggi adibiti ad uffici.

Si è proceduto al recupero di pregevoli decorazioni, stucchi e dorature settecentesche anche in occasione degli interventi effettuati in alcune aree del Teatro San Carlo, in particolare nelle sale interne, attualmente sede del Circolo Nazionale dell’Unione, sul “Salone delle Feste” e sullo scalone monumentale.

Altra costruzione d’epoca, risalente al XIX secolo, su cui Graphite è stata chiamata ad intervenire per risolvere le gravi condizioni di degrado di cornicioni, stucchi e statue di facciata, è uno dei quattro palazzi neorinascimentali, costruiti in pieno Risanamento, di piazza Nicola Amore.

Attualmente, le eccellenze aziendali nel campo del restauro sono impegnate sull’importante cantiere della Galleria Umberto I, simbolo della “belle epoque” partenopea, a cui, già negli anni passati, avevano lavorato per la ristrutturazione dei locali commerciali “Sephora” e “Timberland”.
L’opera di restauro tocca le facciate dell’importante struttura liberty mediante il riincollaggio degli intonaci ed il rifacimento delle porzioni mancanti di fregi, paraste, lesene, timpani e modanature. Sottoposti ad intervento anche i pregevoli gruppi statuari, gli stucchi, ed ogni superficie decorata, tutti risalenti alla fine del XIX secolo.

Di notevole importanza anche il lavoro attualmente in corso presso il palazzo cosiddetto “Mirelli”, in largo Santa Maria la Nova, nel cuore del centro antico di Napoli.
L’edificio, di costruzione quattrocentesca ma con rifacimenti di epoca barocca, presenta numerosi problemi di consolidamento su cui Graphite sta intervenendo con l’ausilio di fibre, barre e tecnologie utilizzanti resine epossidiche e carbonio.
L’intervento di risistemazione del fabbricato includerà anche il restauro di elementi decorativi in pietra risalenti al XVII secolo, ed il ripristino di tutte le componenti architettoniche.


ENGLISH

Graphite is an Italian architecture and design studio based in Naples, Italy. Since 1946, when it was first established as a part of Archivolti group, Graphite has been known for professionalism, quality of works and deep knowledge of construction materials and techniques.
Started by experienced engineer Giuseppe Archivolti, the company continues to operate under the wise management of his son Raffaele. Graphite is closely connected to the city of Naples, its history and architecture. There are many buildings here that have been engineered, built or restored by Graphite’s team of architectural designers, technicians and experienced workers. 

One of the most important projects of enormous historical-artistic value was restoration of Capodimonte Palace. Built in the XVIII century, the building challenged with difficulties in adapting modern safety standards and regulations. Due to the effort of professional team, the palace is now a safe and comfortable place for both employees and visitors. The works that had been carried out included replacing the old pipe system with the new one, customizing the door of the exhibition room, designing them to handle large pieces of art and paintings. In total, there were 126 rooms restored and adapted to the modern needs of the museum. 

Another significant building in the list of accomplishments is San Carlo Theater, where different parts of decorations, stucco and plaster works were restored.  Dating back to the XVIII century, the theater has impressive inner rooms, the ballroom and monumental staircases. Graphite worked with each of them and restored their former beauty for the next generations to admire. 

Nicola Amore square as it appears today is also a result of the delicate restoration works performed by Graphite. The company dealt with degrading statues, cornices and stucco facades of one of the four Renaissance palaces located in the square and successfully solved the issues.

Currently, Graphite is working on a project of Galleria Umberto I, the symbol of "belle epoque" of Naples. This magnificent gallery is in urgent need of restoring its beautiful statues and stuccos that have been falling apart for the last couple of decades. Previously, Graphite had worked with renovation of inner premises of the gallery, such as Sephora and Timberland retail stores.

Mirelli palace is another object that Graphite is currently working with. Situated in the heart of the historic center of Naples, this building requires consolidation works. Using epoxy resins and carbon, Graphite is employing latest restoration techniques to bring this building back to life.  The restoration includes working with decorative stone elements dating back to the XVII century.

Certificazione SOA: 
CertificatoClasseAggiornato al
OG 1 Edifici civili e industriali
I fino a euro 258.000
12/04/2015
OG 2 Restauro e manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela
III fino a euro 1.033.000
12/04/2017
OS 2-A Superfici decorate di beni immobili del patrimonio culturale e beni culturali mobili di interesse storico, artistico, archeologico ed etnoantropologico
I fino a euro 258.000
12/04/2017
Categorie: 
4. Interventi di restauro e recupero

Si parla di noi anche in: